Dilettantismo

Un nuovo nome e una rinfrescata alle pagine di questo blog, che si è trasformato in "passioni e azioni di una dilettante". Perché dilettante? Perché nella vita ho fatto tutto, per un po' di tempo. Ho lavorato in azienda, nel pubblico, in proprio con partita IVA, ho avuto impieghi saltuari, collaborazioni e contratti a tempo indeterminato. Ho insegnato a lungo, e tuttora insegno, ma in quasi tutti gli ordini di scuola: scuola dell'infanzia, scuola primaria, scuola secondaria inferiore, secondaria superiore, università, master post-laurea, scuola di formazione insegnanti e ho fatto formazione agli adulti in ambito privato. Ho insegnato inglese, francese, italiano, sostegno, traduzione, e chissà quante altre diavolerie. Ho tradotto narrativa avendo la soddisfazione di vedere in libreria il frutto delle mie fatiche, ma non ho rifiutato di effettuare anche traduzioni tecniche destinate a circolare anonimamente nei corridoi di oscure aziende sotto forma di regolamenti e manuali. Ho scritto libri e articoli pubblicati, ma in lingue diverse e su argomenti relativamente disparati. 
Anche nella vita privata, da pigra patentata, sono passata senza soluzione di continuità al kung fu shaolin che, con un po' di rammarico ho praticato per un tempo piuttosto breve. D'altra parte cominciare a fare quel tipo di attività a trent'anni più che suonati è molto utile per rendersi conto che nessuno mantiene lo stesso grado di forma fisica per lunghi periodi. Mi sono sposata, ma tardissimo, e ancora più tardi sono diventata mamma. Così, a quarant'anni, sono una novellina anche in questo ambito.
Dopo anni nei quali ho sofferto un po' di questo continuo cambiamento, vivendolo come un riflesso del mio rovello interiore, ora lo vedo più come un allegro sfarfallare. Dopo i tormenti e i quesiti esistenziali, ora mi godo la leggerezza che regalano questi continui cambiamenti, e l'identità fuggevole e composita che ne è il frutto. Anche questo blog si modifica quindi secondo questa nuova prospettiva.

Image credits : https://careersingovernment.com/tools/gov-talk/career-advice/how-to-use-serendipity-for-your-career/